Il fedele cane è rimasto in vita di 3 anni per 12 giorni nel selvaggio deserto siberiano

0
14
Il fedele cane è rimasto in vita di 3 anni per 12 giorni nel selvaggio deserto siberiano

Karina Chikitova vive con la sua famiglia e il suo cane, Naida, nella remota Repubblica di Sakha in Siberia, scrive ilovemydogsomuch

Un giorno, la bambina di 3 anni se ne andò nelle foreste vicine con Naida, e finì per perdersi nella fitta landa selvaggia.

Poiché l'area non aveva alcuna rete telefonica, erano passati ben oltre 4 giorni quando i Chikitova riuscirono per informare le autorità della loro figlia scomparsa. La gente del posto sapeva che sopravvivere alla natura selvaggia infestata dagli orsi era impossibile per una bambina. La loro unica consolazione era che Naida fosse con Karina.

L'intero villaggio si unì e continuò a cercare per giorni, ma non c'era traccia del bambino. Con il passare delle settimane, tutti hanno iniziato a temere il peggio perché c'erano tutte le possibilità che Karina fosse morta di fame o sbranata da un animale selvatico.

Verso la fine di 11 giorni, la squadra di ricerca ha trovato un raggio di speranza quando ha individuato Naida. Con sentimenti contrastanti di speranza e paura, seguirono il cane. In un momento assolutamente straziante, trovarono Karina sdraiata ancora nel letto d'erba che Naida aveva costruito per lei!

Karina era ossuta e completamente disidratata dopo essere sopravvissuto 12 notti nel deserto selvaggio. È stata in ospedale per giorni. Quando si è ripresa, ha spiegato come Naida fosse stata l'unica ragione per cui è ancora viva!

Il fedele cane non solo aveva respinto gli animali selvatici, ma aveva anche tenuto al caldo Karina con temperature sotto zero. Mentre Karina mangiava bacche e beveva l'acqua del fiume per andare avanti, era Naida ad essere preoccupata di tornare a casa. Il cagnolino ansioso alla fine si avventurò fuori per trovare i soccorritori e li condusse al nascondiglio di Karina.

Karina aveva subito molte punture di insetti infettivi ed era estremamente malnutrita. Ma la ragazza resiliente si riprese gradualmente. In questi giorni è un'aspirante ballerina con tanti sogni stellati negli occhi!

Quanto a Naida, è l'eroina preferita dal pubblico! Le autorità locali hanno persino installato una statua luccicante di Karina e Naida per onorare il coraggio del cane!

Che storia di lealtà, resilienza e coraggio!

Fonte: ilovemydogsomuch.tv

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here